Music

15 inediti di Travis Scott sono apparsi su Spotify pubblicati da un profilo falso

Articolo di

Redazione

Dopo “YANDHI” di Kanye West, anche diverse canzoni non ancora rilasciate di Travis Scott sono state caricate su Spotify.

Meno di una settimana dopo dalla comparsa su Apple Music di alcuni brani hackerati dai device di La Flame, il sito Hiphopnmore ha notato che alcune di quelle tracce e molte altre sono apparse ieri su Spotify sotto il nome di un artista e un album chiamati “RAGER UNIVERSE”.

Si tratta di una raccolta di 15 canzoni, tra cui “All Year” e “Blame”, già leakate in passato dal gruppo di hacker MusicMafia. Anche altri pezzi erano già comparsi sul web, come la collab con Lil Uzi Vert “RaRa” che faceva parte di “Days Before Birds”.

Negli ultimi tempi siamo ormai abituati a trovare intere raccolte di canzoni non ufficialmente rilasciate dagli artisti, i quali sicuramente non sono contenti di vedere il loro lavoro svenduto su tutte le piattaforme digitali, come già successo a Playboi Carti, Lil Uzi Vert e Kanye West.

Intanto Travis Scott si trova impegnato a promuovere la sua ultima uscita, “Highest In The Room”, che oggi ha debuttato come prima nella classifica Billboard Hot 100.

Potete ascoltare “RAGER UNIVERSE” qui sotto.