Dal 2021 Nike non fornirà più i negozi indipendenti

Articolo di

Vittorio Tomasella

Secondo quanto riportato dal Sunday Times, dal 2021 Nike potrebbe interrompere la fornitura ad alcuni store indipendenti, per perseguire una nuova politica distributiva.

Lo swoosh vorrebbe, infatti, focalizzarsi su un approccio più diretto al consumatore e secondo indiscrezioni avrebbe già comunicato ai punti di distribuzione la propria decisione; questa nuova strategia dovrebbe iniziare già dalla prossima stagione, per concludersi entro il 2021.

Nike aveva già iniziato nel 2017 questa politica con alcuni prodotti che, da allora, si possono acquistare solamente tramite l’app SNEAKRS o in pochissimi e selezionati store. Questo trend dovrebbe dunque aumentare, permettendo al brand di Beaverton un incremento dei propri profitti e un maggior controllo della distribuzione.

Lo scorso anno i margini lordi dell’azienda americana sono infatti aumentati del 44,7% e, grazie a questo ulteriore taglio di intermediari e rivenditori, si prevede un’ulteriore crescita.

Fateci sapere cosa ne pensate.

prossimo articolo

G-Eazy rilascerà nuova musica questa settimana