A partire dal 2020 Nike vieterà ai propri retailer le spedizioni internazionali

Articolo di

Edoardo Cavrini

A partire dal primo gennaio 2020 Nike vieterà ai suoi retailer di spedire al di fuori del proprio territorio.

A confermare questa nuova policy è Attitude Inc, skateboard store britannico che, attraverso le sue Instagram stories, ha comunicato che a partire dal nuovo anno non potrà più spedire prodotti Nike al di fuori dell’Unione Europea.

Nel comunicato inviato ad alcuni negozi, Nike ha voluto sottolineare come spedire a clienti internazionali violi i termini Nike e le condizioni di vendita. Inoltre, “la violazione della policy di distribuzione di prodotti Nike porterà a conseguenze quali il discontinuo accesso alla merce.”

Nike sembrerebbe dunque propensa a cambiare le proprie tecniche di marketing favorendo le release locali e permettendo ai clienti del territorio di avere più possibilità di assicurarsi un prodotto in edizione limitata.
I negozi invece potranno sicuramente godere di una community di acquirenti più fedele.

Cosa ne pensate di questa nuova trovata?

prossimo articolo

Nike SB è già pronta a festeggiare San Valentino con una nuova Dunk Low