Abbiamo fatto due chiacchiere con Holden

Articolo di

Matilde Manara

Tra le tante sorprese che questo 2019 ci ha riservato, Joseph Carta è sicuramente una delle piccole-grandi rivelazioni. Il giovane rapper classe 2000 ha conquistato Tik Tok e raggiunto le vette di tutte le classifiche grazie al suo singolo “Na Na Na“, attirando decisamente l’attenzione.

In un momento pieno di soddisfazioni e traguardi raggiunti, Joseph ci ha spiegato l’origine del suo nome d’arte, i suoi progetti futuri e le collaborazioni che sogna di realizzare.

Il tuo nome ha un chiaro rimando a uno dei più grandi romanzi mai pubblicati, “Il Giovane Holden”, come mai hai scelto questo riferimento?

“Ho letto il libro e mi sono sentito descritto in quelle pagine, in Holden. Siamo simili su molti punti di vista. È un personaggio simbolo, rappresenta anche la contraddizione in qualche modo e in questo mi ci rivedo molto anche nella musica che faccio. Un giorno scrivo pezzi come “Non fa per me”, d’amore e al pianoforte, il giorno dopo pezzi come “Na Na Na”, di tutt’altro arrangiamento e contenuto.”

Ultimamente capita spesso di parlare di “figli d’arte”, la professione di tuo padre ha influito sul tuo percorso artistico? 

“Sicuramente nascere con gli strumenti in casa ha fatto in modo che mi ci avvicinassi sin da piccolo e mi ha dato l’opportunità di coltivare la mia passione.”

La musica ha sempre fatto parte della tua vita? 

“Sì, da sempre. È una passione che coltivo da quando ne ho memoria e ci metto tutto me stesso.”

Il tuo singolo “Na Na Na” ha spopolato su Tik Tok e dominato tutte le classifiche, ti aspettavi tutto questo riscontro?

“No, è stato completamente inaspettato, un giorno semplicemente mi sono alzato e invece di fare 1k di stream ne avevo fatti 10k, il giorno dopo 20 e poi l’entrata in Viral e in classifica.”

Se potessi scegliere, con quale rapper collaboreresti?

“Ci sono vari artisti con i quali mi piacerebbe collaborare, tra questi Lazza, tha Supreme, Shiva, Gemitaiz.”

Al momento stai lavorando a nuova musica?

“Lavoro sempre a nuova musica, scrivo ogni giorno ma porto avanti solo i progetti che reputo più interessanti. Ho davvero tanto da far sentire e non vedo l’ora che succeda.”

prossimo articolo

Ntò lancia parole pesanti a Luchè