Sport

adidas celebra le donne nello sport con “Impossible is Nothing”

Articolo di

Fabrizio Giuffrida

Attraverso l’ultimo capitolo della sua campagna “Impossible is Nothing”, adidas accelera la sua missione di creare un cambiamento reale e duraturo per le donne nello sport.

Spinto dalla convinzione che lo sport abbia il potere di cambiare la vita delle persone, il marchio sosterrà coloro che stanno abbattendo le barriere impegnandosi per l’equità di genere, dentro e fuori dal campo di gioco.

Asma Elbadawi, cestista nata in Sudan e cresciuta nel Regno Unito, volto della campagna “Impossible is Nothing” di adidas

Il brand tedesco ha investito molto per la realizzazione di prodotti per le donne, tanto che, oltre al lancio nel Dicembre ’21 delle Ultraboost 22 dedicate esclusivamente al pubblico femminile, durante tutto il 2022 verranno rilasciati nuovi prodotti e lavorerà a un approccio completamente nuovo ai reggiseni sportivi. Quest’anno inoltre adidas celebrerà le migliori atlete nei momenti più significativi della cultura sportiva, dai grandi slam di tennis ai tornei di basket fino agli sport invernali, oltre a espandere la sua sponsorizzazione in campionati e tornei importanti tra cui la UEFA Women’s Champions League e Women’s Euro 2022. In ultimo, adidas si impegnerà nel lancio e nell’estensione di programmi locali di lunga durata per incoraggiare le donne a praticare sport e ad aiutarle a non abbandonarli. Verrà lanciata anche la nuova Breaking Barriers Academy in Europa, per aiutare a guidare il cambiamento fornendo risorse per l’apprendimento dell’equità di genere a tutti i club sportivi, allenatori e atleti.

Questa primavera continuiamo a utilizzare l’approccio del brand – Impossible is Nothing – per unire una comunità forte, diversificata e potente di atlete che stanno cambiando le regole del gioco. Percepiamo il loro potere, celebriamo le possibilità che vedono, condividiamo l’ottimismo con cui colgono le opportunità. Questa è una chiamata all’azione che si rivolge a tutte le donne, affinché si possa continuare a rendere possibile l’impossibile ogni giorno. adidas può solo continuare ad essere loro alleato, impegnarsi a servirle attraverso l’innovazione dei propri prodotti, le partnership e in tutte le dimensioni dello sport.

Vicky Free, Head of Global Marketing di adidas

La campagna sarà lanciata il 14 febbraio in tutto il mondo. Lo stesso giorno verrà pubblicata anche la serie di film “I’m Possible” che presenterà l’attrice HoYeon, la pallavolista Tifanny Abreu, la giocatrice di basket Asma Elbadawi, la modella Ellie Goldstein, la runner Fatima Ibrahimi, la skateboarder Momiji Nishiya e l’insegnante di yoga Jessamyn Stanley.