adidas omaggia il calcio degli anni ’90 con la linea Icons

Articolo di

Claudio Pavesi

Gli anni ’90 sono stati un decennio indimenticabile per il calcio e per il design delle maglie, specialmente per quanto realizzato da adidas. Il brand tedesco ha pescato dal suo archivio per creare la nuova linea Icons, una collezione adatta tanto al campo quanto al lifestyle. Proprio i trend della moda odierna rendono particolarmente adatti i look che adidas football (o meglio, all’epoca si chiamava adidas Equipment) realizzò tra il 1992 e il 1998.

Il marchio al centro, le finiture lucide e le vestibilità ampie e rilassate trovano un equilibrio tra immediata iconicità e indossabilità su maglie da gioco, tute e pantaloncini che compongono una capsule collection adatta tanto ai nostalgici quanto ai nuovi appassionati che non si limitano a guardare il campo, ma anche lo stile al di fuori di esso.

Il brand con le tre strisce ha messo mano all’estetica di diversi club quali Juventus, Arsenal, Ajax, Bayern Monaco, Real Madrid, Manchester United, Boca Juniors, Celtic, Leeds, Flamengo e River Plate. Il design delle maglie è caratterizzato dal colletto spesso e dal taglio geometrico, mentre il design delle tre strisce riprende quello visto sulle divise di EURO 1992, con le tre strisce colorate che però vengono traslate dalle spalle all’addome.

Tra le squadre protagoniste di questo restyling c’è anche una nazionale, quella italiana, l’ultima arrivata tra il grande roster di adidas. Come i club sopracitati, anche gli Azzurri hanno ricevuto un makeover che include non solo un look retrò, ma anche un vecchio logo. Per l’occasione, l’Italia ha voluto rimanere fedele agli anni ’90, andando a prendere proprio il tanto celebrato stemma usato dalla federazione tra il 1991 e il 1998, anni in cui è diventato leggendario grazie ai Mondiali negli Stati Uniti e quelli successivi in Francia.

La linea Icons di adidas è già disponibile sul sito del brand.