Sport

adidas x Balenciaga: un omaggio al mondo del calcio

Articolo di

Andrea Mascia

Il creativo georgiano Demna Gvasalia ha deciso di presentare la nuova collezione di Balenciaga – per la prima volta sotto la sua direzione – sulle passerelle di New York, e la location selezionata, a Wall Street, di fronte alla più grande borsa valori del mondo, ha funzionato perfettamente da sfondo al suo estro comunicativo.

Tra i vari prodotti presentati, appartenenti allo stile Balenciaga che abbiamo pian piano iniziato ad assimilare, Demna ha colto l’occasione per mostrare anche la collezione in collaborazione con adidas. Quello che è sembrato per un momento un salto all’indietro ai tempi di Gosha Rubchinskiy è stato un elogio al mondo del calcio, con delle reference ben definite che dimostrano con quanta meticolosità il mondo moda attinga dal mondo del pallone.

Gli occhi più attenti – durante la sfilata – hanno vissuto per un momento le scivolate di Fernando Torres sotto la Kop di Anfield Road: come? Grazie alla jersey da calcio presentata in passerella, che è un chiarissimo riferimento al bespoke di adidas realizzato per il Liverpool durante la stagione 2008/2009. In occasione della sfilata, Demna ne ha approfittato per presentare altri pezzi della capsule, tra cui appare anche una duffle bag con le celebri three stripes. Il designer ci ha fatto rivivere – in una location sui generis – un viaggio onirico in grado di ammiccare ad un’estetica appartenente Santiago Munez di Goal! e – soprattutto – in grado di considerare il Bloke Core ormai una certezza consolidata.