Le 10 migliori Air Max 1 secondo Flames

Articolo di

Redazione

L’Air Max Day è arrivato e insieme agli amici di Flames abbiamo deciso di coinvolgervi in un sondaggio per scegliere le edizioni delle Air Max 1 che per voi meritano un posto speciale nelle collezioni. Avete votato in tanti ed è stato difficilissimo sceglierne 10, ma alla fine è venuta fuori una super classifica.

 

  1. Air Max 1 x Patta “Chlorophyll” (2009): Creata in collaborazione con il famosissimo store di Amsterdam per celebrare il quinto anniversario dall’apertura. E’ stata distribuita attraverso i canali Quickstrike come le altre 4 facenti parte del pack, mentre esistono altre due versioni  nello stesso pack che sono  classificate come Tier Zero.
  2. Air Max 1 x Atmos “Elephant” (2007-2017): La scarpa che ha revitalizzato l’hype intorno alle AM1, uscita nel 2007 in collaborazione con lo store giapponese Atmos.  E’ stata la vincitrice del concorso “Air Max 2016 Vote Back” che ha permesso di vederla sugli scaffali anche in questo 2017.
  3. Air Max 1 x Atmos “Viotech” (2003): Altra collaborazione con Atmos che, prendendo spunto dalle edizioni Escape e scegliendo una palette di colori presa in prestito dalla linea ACG, molto in voga negli anni ’90, ha creato un autentico must have.
  4. Air Max 1 x Patta x Parra “Cherrywood” (2010): Una Air Max tutta Made in Holland, creata collaborando oltre che con Patta, anche con Piet Parra, famoso writer e designer olandese. Solo 248 paia in tutto il mondo, questa scarpa è stata creata per festeggiare i 5 anni dello store e fa parte dello stesso pack delle “Chlorophyll”.
  5. Air Max 1 x Atmos  Supreme “Animal Pack” (2006): Fa parte dell’ “Animal Pack” composto da una Air Max 95 e da questa AM1. Uscito nel 2006, è considerato da molti come il Santo Graal. La AM1 Supreme Animal Pack è costituita da stampe animalier quali la Tigre, la White Tiger e Leopard.
  6. Air Max 1 x Atmos “Safari” (2002 – 2016): Prima collaborazione tra Nike a Atmos sulla silhouette della Air Max 1, uscite anche nel 2016 con alcune modifiche che però fecero storcere il naso agli appassionati, come la suola Ice al posto della colorazione Gum della prima release.
  7. Air Max 1 OG “Red” (1987): Serve davvero dirvi qualcosa sulla prima edizione della Air Max 1? Innovazione tecnica e stilistica, tutto creato dalle mani di Tinker Hatfield.
  8. Air  ams Max 1 x Parra “Amsterdam” (2005): C’è un posto al mondo in cui le Air Max 1 sono un must have ormai da tre decenni. Quel posto è l’Olanda e Nike nel 2005 decide di rendere omaggio alla capitale lanciando questa collab con Piet Parra, noto artista olandese. Quantità limitate  che la rendono a tutti gli effetti una delle AM1 più ricercate.
  9. Air Max 1 x Patta “Corduroy” (2009): Terza componente del pack per festeggiare i 5 anni dello store che sorge sui canali olandesi, a differenza delle altre due già in classifica (Chlorophyll e Cherrywood) questa si caratterizza per via della molteplicità dei materiali scelti, come ad esempio il denim e il velluto appunto.
  10. Air ams Max 1 x Parra “Albert Heijn” (2005): Prima delle Amsterdam, Piet Parra collaborò con Nike per una scarpa che rendesse il tributo all’Olanda, uno dei paesi che più hanno apprezzato nel tempo l’Air Max 1. Ispirata alla più famosa catena di supemercati olandesi (prima che cambiasse il logo in un più sobrio celeste e bianco) e prodotta in 24 esemplari, rimane a tutti gli effetti l’Air Max 1 più ricercata e ambita dai collezionisti.

 

La foto di copertina ci è stata gentilmente concessa dal team rapics3.

prossimo articolo

ALIFE x MoveShop: un ritorno alle origini dello streetwear