Fashion

AMI e PUMA elevano lo sportswear nella loro prima collaborazione

Articolo di

Ruben Di Bert

PUMA aggiunge un nuovo nome alla lista delle sue collaborazioni, quello di AMI. Il brand parigino, noto per il suo delicato approccio alla sartoria, ha unito per la prima volta le sue forze con il colosso dello sportswear. Da questo incontro è nata una capsule collection che eleva i canoni dell’abbigliamento sportivo attraverso una particolare sensibilità nei confronti del tailoring; un connubio che si ispira direttamente alle persone, alla fraternità e all’amicizia.

Si tratta di una partnership vera e autentica, che non è forzata e non ha grosse pretese, se non quella di creare pezzi senza tempo da indossare mettendo in risalto i valori condivisi.

La partnership con AMI è stata un gioco da ragazzi, il loro nome significa letteralmente “amico” ed è proprio questo che PUMA è: una comunità, una famiglia. Siamo eccezionalmente lieti di poter collaborare con una mente creativa come Alexandre, che comprende veramente l’elevazione delle silhouette classiche dello sportswear, nonché la creazione di una comunità attraverso un messaggio positivo.

Adam Petrick, Global Director of Marketing di PUMA

A posare nel lookbook della campagna scattata dal fotografo Eddie Wrey sono due testimonial d’eccezione, Romeo Beckham e Mia Regan, che indossano una serie di capi caratterizzati da un mix di colori neutri, materiali premium e un co-branding che fonde l‘AMI de Coeur con il logo PUMA.

Nella line up di articoli, oltre ad alcuni modelli iconici di sneakers come le Slipstream Lo, le Suede Crepe e le Suede Mayu, sono presenti t-shirt, polo, giacche, felpe, shorts, pantaloni, bucket hat, cappellini e borse.

La collezione sarà disponibile in anteprima negli store AMI il 16 marzo e dal 19 dello stesso mese sui siti ufficiali di entrambi i brand, nei negozi PUMA e presso alcuni retailer selezionati.