Sport

Apple sta conquistando il mondo dello sport

Articolo di

Andrea Mascia


Apple sta facendo sul serio per diventare un colosso nel mondo dello streaming, iniziando così il suo cammino a vele spiegate partendo dagli Stati Uniti.

A partire dalla stagione 2022/2023, l’azienda di Cupertino avrà l’esclusiva per la trasmissione di tutte le partite della Major League Soccer. È una svolta definitiva, in quanto si tratta del primo accordo mondiale – all’interno del mondo calcistico – in grado di toccare il broadcasting a 360 gradi di tutti gli eventi di un campionato sportivo. Infatti, Amazon Video, in Inghilterra, non dispone del monopolio totale per la trasmissione delle partite della Premier League.

Al contempo, Apple – grazie ad un accordo con Nike – ha intenzione di diventare la principale azienda di produzione e distribuzione di documentari sportivi. La scelta della collaborazione con Nike è intelligentissima, con il marchio di Beaverton che dispone di un grande roster di atleti iconici sotto il proprio nome. Basta semplicemente immaginare l’impatto che potrebbe avere un giorno l’uscita di un documentario incentrato sulla storia di atleti del calibro di Colin Kaepernick e Kylian Mbappé. Non ci resta nient’altro che aspettare.