Sport

L’architettura di Puerta del Sol sulla terza maglia del Real Madrid

Articolo di

Redazione

Il Real Madrid ha presentato in mattinata la terza divisa che accompagnerà Los Blancos durante la stagione 2021/2022. Il colore di riferimento per questo kit è il verde smeraldo, più precisamente una colorazione chiamata Hi-Res Aqua, già utilizzata da adidas nei dettagli di alcune divise delle stagioni passate e tinta che troviamo nuovamente nelle divise d’allenamento dell’Arsenal, sempre firmate dall’azienda bavarese.

La texture della terza divisa del Real Madrid è un richiamo a delle linea di compasso che prendono ispirazione dal chilometro zero, ovvero il punto di Puerta del Sol da cui venivano calcolate le distanze all’interno del paese e da cui parte la rete stradale spagnola.

Il logo del club è totalmente bianco, mentre il logo adidas è in due colori, combinazione simile alle altre terze maglie presentate durante la stagione. I calzettoni e i pantaloncini vantano la stessa colorazione turchese della maglia, mentre i dettagli sono completamente bianchi.

Come detto in precedenza, la terza divisa del Real Madrid è fortemente ispirata al “chilometro zero” e al significato che Puerta del Sol ha all’interno dei confini spagnoli, oltre a questo il Real Madrid vuole dare un segnale importante e confermarsi come punto fisso non solo del calcio madrileno, ma anche nel calcio spagnolo. All’interno del colletto è quindi disponibile una rappresentazione del “chilometro zero”, un punto nella stessa tonalità del kit all’interno di una mappa della Spagna stilizzata con una linea che va a raffigurare proprio il famoso punto di inizio della rete stradale spagnola. Attenzione, però, perché questo dettaglio sarà disponibile solo sulle maglie authentic e sarà completamente assente in tutte le divise replica del club.