Talks

Arredamento vintage: ecco gli store dove acquistarlo

Articolo di

Alberto Bonazzi

Eccoci giunti al secondo appuntamento della serie di contenuti attraverso i quali stiamo cercando di indagare il mondo dell’arredamento vintage. La scorsa volta ci siamo impegnati a raccontare la realtà che vede protagonisti i tanto ricercati arredi vintage, il tutto con un occhio che tenesse conto di fenomeni in espansione e nuove tendenze del settore, per offrirvi un’infarinatura generale su tutto quello che un settore così vasto, anche se apparentemente di nicchia, può offrire.

Oggi parleremo di spazi fisici e virtuali, all’interno dei quali poter cercare e acquistare il pezzo vintage da voi più desiderato. Avete capito bene, stiamo parlando di store interamente incentrati sul design vintage che offrono la possibilità di accedere a vetrine ricche di arredi accuratamente selezionati e, la maggior parte delle volte, nelle migliori condizioni possibili.

Ovviamente sarebbe impossibile pensare di presentarvi una lista completa degli infiniti punti vendita che trattano questa tipologia di articoli: tra grandi e strutturati negozi e piccoli venditori nascosti nelle vie più remote, l’impresa è più ardua di quanto sembra. È nostro intento, piuttosto, fornirvi delle linee guida adatte a indirizzarvi, successivamente, a una più autonoma ricerca sul campo. In prima battuta, quindi, cercheremo di introdurvi, nella maniera più esauriente possibile, all’interno di una rete di store che rimangono ancora poco conosciuti e frequentati, eccetto che dagli addetti ai lavori e dagli assidui amanti del vintage per arredare casa.

Prima di passare ai nostri consigli, però, dobbiamo fare una premessa: nel mercato dell’arredamento vintage non esiste un’unica tipologia di store. Forse, tutti abbiamo un po’ più di confidenza con i negozi dell’antiquariato, nei quali può capitare di imbattersi muovendosi all’interno di una qualsiasi città italiana. Ebbene, questo tipo di negozi trova il proprio corrispettivo anche nel settore del vintage, all’interno del quale, più propriamente, si parla di modernariato. In aggiunta, non manca l’offerta proposta direttamente sul web, attraverso e-commerce realizzati sia da store fisici sia da attività su Internet e sui social. Infine, ci si presenta l’occasione di mettere le mani sugli arredi vintage, presenti nelle nostre wishlist da mesi, anche grazie a più ampi eventi dedicati al settore, che riescono a raggruppare numerosi rivenditori in un unico luogo, rendendolo per qualche giorno uno scrigno all’interno del quale scovare gioielli e piccole perle.

C’è da dire anche che, parallelamente a ciò, esiste un intero mercato dedicato prettamente alla vendita di pezzi unici, arredi 1 of 1 che godono di una posizione privilegiata in quanto irripetibili e diretta espressione dell’estro di alcune delle più grandi figure del design. In questo caso, come è facile immaginare, ci troviamo davanti al mondo delle aste: la rarità degli arredi fa salire in maniera stratosferica il loro prezzo alle stelle e questi, tra un’offerta e l’altra, vengono aggiudicati a collezionisti per finire poi all’interno di case paragonabili a musei o gallerie d’arte. Di certo, contendersi un pezzo di design in questi ambienti, non è qualcosa che ci può interessare, sia per la disponibilità economica che solo pochi si possono permettere di sfruttare, sia per la specificità degli articoli che possono attrarre solo particolari insider.

A noi, quindi, non resta altro da fare che tornare alla selezione di negozi di arredamento vintage che abbiamo preparato e dove, magari, ci auguriamo possiate trovare quello che diventerà a tutti gli effetti il vostro prossimo acquisto.

Gli store fisici in Italia

Se siete alla ricerca di un negozio fisico di piccole o medie dimensioni, gestito da proprietari che hanno fatto della passione per il design il proprio lavoro, allora siete nel posto giusto. Si tratta di store dove l’accurata ricerca e la selezione dei pezzi viene al primo posto. Vi troverete davanti veri e propri detective del vintage, che non perdono neanche un’occasione per arricchire la propria offerta di chicche assolute. Il vantaggio dell’acquistare in questi contesti risiede nella sicurezza dell’autenticità degli articoli, ma anche nelle condizioni in cui li potrete trovare: attraverso il restauro si cerca sempre di riportare a splendore l’arredo.

Magazzino76 – Sito web e Instagram

Carrozzeria900 – Sito web e Instagram

Spazio900 by Di Mano in Mano – Sito web e Instagram

Atrio Studio – Sito web e Instagram

Tempi Moderni Design – Sito web e Instagram

Gli store esteri

Se invece non dovesse essere sufficiente l’offerta che potete trovare fisicamente nella vostra zona, oltre a mettere in conto una parte di spesa in spedizione non trascurabile, potete contare su affidabili marketplace, con centinaia e centinaia di oggetti sempre pronti all’acquisto, oppure potete spingervi al di là dei confini nazionali per acquistare da negozi unici nel proprio genere, magari trovando il pezzo dei vostri desideri proprio sulla loro pagina Instagram. Per ultimo, non dimenticatevi che esistono eventi completamente dedicati al design vintage – come per esempio il Mercanteinfiera – (Sito web e Instagram) – ai quali partecipano numerosi venditori pronti a mettere in mostra il meglio dei propri magazzini. Queste sono sicuramente le occasioni nelle quali potrete trovare irrinunciabili affari, oppure riuscire a vedere dal vivo veri e propri pezzi da museo. Attenzione ai prezzi però, possono diventare molto salati.

intOndo – Sito web e Instagram

Pamono – Sito web e Instagram

VNTG – Sito web e Instagram

Vinterior – Sito web e Instagram

1stdibs – Sito web e Instagram

Meubles Vintage Design – Sito web e Instagram

BI-RITE – Sito web e Instagram

Home Union – Sito web e Instagram

modern for all – Sito web e Instagram

8am studio – Instagram

FUNDAMENTE – Sito web e Instagram

Rarify – Sito web e Instagram