Fashion

La collaborazione tra Futura e Cinelli

Articolo di

Ruben Di Bert

Antonio Colombo e Futura sono due figure che, seppur in modo diverso, hanno sempre saputo unire l’arte al mondo delle biciclette: il primo, oltre a essere il proprietario delle due aziende leader nel settore, Columbus e Cinelli, è anche un noto collezionista e gallerista che negli anni ha sviluppato un incrocio continuo tra le sue passioni; mentre il secondo, prima di inserire il suo nome nella leggenda dei graffiti assieme a personaggi del calibro di Keith Haring e Jean-Michel Basquiat, lavorava come corriere in bici nelle strade di New York affezionandosi a quel mezzo anche a livello sportivo.

Alla fine degli anni ’80 facevo il corriere in bicicletta a New York e nei decenni successivi ho seguito costantemente i Grandi Giri. Sono sempre stato un fan di questo sport appassionante. L’opportunità di creare un kit per Cinelli è più di un sogno che diventa realtà: è un dono di Dio.

Futura

Inutile dire quindi che l’incontro tra i due è stato inevitabilmente spontaneo, aggiungendo un ulteriore tassello a un programma che lega il brand Cinelli ad artisti come KAWS, MADSAKI e Mario Schifano.

Oggi, in un momento in cui il boom della bici è salito alle stelle nelle metropoli di tutto il mondo, FUTURA LABORATORIES e Cinelli si uniscono in una nuova collaborazione che vede il dinamismo nel ruolo di filo conduttore tra street art e design di biciclette. La collezione di cyclingwear ruota attorno a dieci pezzi in edizione limitata che si presentano versatili sia dal punto di vista sportivo che nella quotidianità urbana. Cappellini, top, jersey e shorts compongono un kit rigorosamente studiato per coniugare le più alte performance di materiali specifici con un’estetica audace e singolare curata da Futura attraverso la realizzazione di tre artwork, “Spiral“, “Domestiq” e “Noseeum“.

In tutto questo si nota anche una particolare attenzione verso la sostenibilità, rappresentata da un packaging made in Italy ecologico in carta e plastica riciclabile.

La linea è disponibile online, nei negozi OneBlockDown e nel Bicycle Film Festival Store.