A$AP Rocky ha portato il suo concerto in una cella a Stoccolma

Articolo di

Matteo Celeste

A$AP Rocky si è esibito ieri sera in Svezia all’Ericsson Globe di Stoccolma, per la prima volta dopo il suo arresto per rissa aggravata avvenuto la scorsa estate. La vicenda giudiziaria si è prolungata molto, costringendo Flacko in una cella per più di un mese e richiamando persino l’attenzione del Presidente Donald Trump.

Ieri Rocky ha quindi deciso di entrare in scena all’interno di una gigante gabbia metallica, rappresentante la sua detenzione in cella, e ha annunciato che tutti gli immigrati della città sarebbero potuti entrare gratuitamente. Su Twitter il rapper si è schierato dalla parte dei meno fortunati e ha dichiarato di aver voluto dare la possibilità di assistere all’evento a coloro che non potevano permettersi di comprare il biglietto.

Today, there’s people who were fortunate enough to buy tickets, and I thank you for coming. Today there was people who couldn’t afford it, and they still made it here, and I love you people.

A$AP Rocky durante il concerto

Nel pomeriggio, prima di fare questo discorso ai suoi fan, Rocky ha visitato i sobborghi poveri della capitale svedese e donato dei biglietti a molti suoi sostenitori.

Gran parte degli incassi dell’evento sono stati devoluti in beneficenza dall’artista newyorkese a un’associazione che protegge i rifugiati e i richiedenti asilo in Svezia.

Inizialmente A$AP Rocky aveva anche pianificato uno show all’interno del carcere di Kronoberg nel quale era detenuto, ma si è visto negare il permesso dai dirigenti per questioni organizzative e di sicurezza.

Ecco un breve video dell’esibizione andata in scena ieri.

prossimo articolo

Virgil Abloh collaborerà insieme a Nigo a una capsule collection per Louis Vuitton