Ava Nirui: dai bootleg alla collaborazione con Marc Jacobs

Articolo di

Ruben Di Bert

Ava Nirui dopo essere diventata famosa per i suoi bootleg che fondono brand di alta moda con marchi sportswear, ha intrapreso una scalata che l’ha portata a lavorare con Nike e diventare digital editor da Helmut Lang. Ma ora l’artista newyorkese ha rivelato la sua nuova collaborazione ufficiale con Marc Jacobs, denominata A NYC Story, in onore della città di entrambi ed al “sogno americano”. In realtà non è la prima volta che i due collaborano, Ava infatti ha partecipato ad un progetto artistico che prevedeva la customizzazione delle Vans Slip On, commissionato da Jacobs. Questa volta però il frutto dell’unione è un’irriverente hoodie che rappresenta il real bootleg, tema che abbiamo già riscontrato nel caso di Gucci x Dapper Dan. La felpa si presenta bianca con al centro la scritta Mark Jacobes est. 1985 in caratteri scarabocchiati ed è acquistabile online e nei flagship store Marc Jacobs di New York e Boston a €135.

prossimo articolo

Anche A.P.C. presenta le sue ugly sneakers