Fashion

Balenciaga e New Balance sono i brand del momento

Articolo di

Andrea Mascia

Come succede ogni tre mesi, si ripropone la lettura del mercato fashion online da parte di Lyst. Questa volta, ad essere presi in analisi, sono stati gennaio, febbraio e marzo del 2022.

È proprio Balenciaga, infatti, il brand più desiderato dagli utenti del web. Il brand diretto da Demna Gvasalia è stato sicuramente quello più in grado di riuscire a fare uno “statement” sulla guerra in atto sul territorio Ucraino. I colori utilizzati, le scenografie messe in gioco, sono state un plus nell’esplosione di Balenciaga in questi primi mesi del 2022. Il resto del podio è rispettivamente occupato da Gucci e Louis Vuitton. Sotto la direzione di Alessandro Michele, Gucci ha presentato inaspettate collaborazioni con The North Face e adidas, oltre a continuare a dare grande spinta alla piattaforma Gucci Vault. Per quanto riguarda Louis Vuitton, la presentazione dell’ultima collezione di Virgil Abloh ha riproposto l’idea di prêt-à-porter del designer Americano, ottenendo come sempre grandissimo successo.

Nella classifica dei venti brand più desiderati la grande sorpresa è Diesel, che è stata in grado di riuscire a guadagnare un grosso successo grazie a celebrities del calibro di Rihanna e Dua Lipa. Molti altri marchi hanno invece scalato posizioni grazie ad alcuni prodotti che sono finiti sulla bocca di tutti: un esempio è Miu Miu, con la sua minigonna diventata un caposaldo in questi tre mesi e che si è posizionata al terzo posto dei capi più desiderati dal pubblico femminile. È proprio in questa selezione che notiamo quanto l’estetica Y2K abbia aumentato l’appeal di calzature come gli “Ultra Mini” di Ugg e gli stivali da neve Moon Boot.

Dall’altra parte, la classifica dei prodotti più desiderati dal pubblico maschile è dominata dalla silhouette regina dell’ultimo anno: la New Balance 550 in collaborazione con Aimé Leon Dore è diventata un must have per tutti gli appassionati del mondo sneakers. La presenza – all’interno di questa classifica – di scarpe come le Gazelle di adidas e le Defender di Balenciaga conferma che il mercato delle sneakers è sempre molto vivo, ma c’è da fare un’osservazione. L’osservazione riguarda la recente nascita di un impellente desiderio di trovare un’alternativa alle sneakers: il mocassino in pelle di Prada si trova infatti al settimo posto, mentre al decimo posto della classifica il modello California di Fear of God conferma la grandissima tendenza del cozywear.