Balenciaga

Balenciaga ha spostato la produzione delle Triple-S dall’Italia alla Cina.

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

La silhouette delle Balenciaga Triple S è stata senza dubbio la più popolare fra tutte le chunky sneakers del 2017 e, nonostante l’arrivo delle più recenti calzature di Dior Homme e Maison Margiela, la versione di Balenciaga è ancora la più apprezzata.
I fan della sneaker saranno però sorpresi nel sapere che la produzione della scarpa è stata spostata dall’Italia alla Cina.

Questo cambio ha deluso la maggior parte di coloro che hanno ugualmente speso 650€ per la versione appena riassortita senza che il brand avesse specificatamente comunicato il cambio di produzione.

Il “Made in Italy” comporta determinate caratteristiche relative al saper fare e agli standard di produzione. Il web non ha risparmiato la maison francese esprimendo il proprio disappunto riguardo l’accaduto.

Parlando con il servizio clienti è emerso che “la produzione è stata spostata dall’Italia alla Cina perché lì hanno le competenze necessarie per realizzare una scarpa più leggera”.
La maggior parte dei fan però continua a lamentarsi per il calo della qualità senza una diminuzione di prezzo mentre, solo una minoranza, apprezza la comodità della versione 2.0.

Il sito di Balenciaga ha appena rimosso la dicitura “Made in Italy”, ma tutti si aspettano una nota ufficiale della maison per chiarire definitivamente la situazione.

Outpump

ABOUT US · ADVERTISING LAVORA CON NOI