Fashion

Per Balmain Kim Kardashian è la nuova Brigitte Bardot

Articolo di

Ruben Di Bert

Il mondo è cambiato, soprattutto in questo periodo, ma certe cose rimangono per sempre. Lo sa bene Olivier Rousteing che, da vero figlio dei social, ha utilizzato il suo profilo Instagram per condividere il suo pensiero in merito alla situazione attuale e al concetto di lusso.

Visualizza questo post su Instagram

I feel so proud 🖤 When I saw Kim wearing the original monogram from Mr Pierre Balmain from 1970 I feel so proud . World has changed and obviously changing a lot during this year but certain things remain forever. Mr Pierre Balmain had his muses and I have mine. His muses from Brigitte Bardot to Josephine Baker shown to him Love Support and friendship . Today Kim is one of My muses and will be part and is part nowadays of the history like the icons I mentioned before and will be part of fashion history. What is luxury today ? What is the meaning of this word ? Being the witness of our time and thinking timeless more than trends. That’s why I love Fashion because we are not only living in the present but in the future. Mr Pierre Balmain created this monogram inspired by labyrinth of the renaissance of les jardins à la française. Such a beautiful story that I want to bring back to make sure new generations will know the history of the Brand and not only my decade at Balmain. Mr Pierre Balmain was a man that had a vision from 1945 and clearly went through a lot at a time but made sure with his career that people will get his point 🖤 #from1970to2020

Un post condiviso da OLIVIER R. (@olivier_rousteing) in data:

Colui che spesso è stato definito dalla critica troppo moderno per una maison così storica, ora risponde guardando al domani e facendo un passo indietro. Sì, perché il vero lusso di oggi è trascendere i trend stagionali e creare qualcosa di eterno, proprio come fece Pierre Balmain dopo la Seconda Guerra Mondiale dando vita alla sua casa di moda. E se all’epoca la sua musa era Brigitte Bardot, ora il brand si affida a Kim Kardashian. Due icone di stile dalla personalità diametralmente opposta, ma che condividono lo stesso livello di iconicità, sebbene riferita a due periodi storici differenti.

Il marchio ha infatti scelto proprio la moglie di Kanye West come testimonial per la campagna che introduce il ritorno in grande stile del mitico monogram PB, concepito nel 1970 ispirandosi ai labirinti dei giardini alla francese.

Pierre Balmain e Brigitte Bardot

Infine, il giovane designer ha voluto concludere la sua riflessione ricordandoci che il bello della moda è che oltre a farci vivere il presente, ha sempre uno sguardo rivolto al futuro e noi non possiamo che dargli piena ragione.