Bentornata, Nike Air Rift

Articolo di

Piergiorgio Del Papa

Fedele compagna delle estati di tutti gli appassionati, la sneaker-sandalo più famosa di tutte, la Nike Air Rift, è pronta a fare il suo ritorno.

Introdotta ufficialmente nel 1996, venne creata prendendo ispirazione dal modo e dallo stile di corsa degli atleti kenyani, che correvano a piedi nudi. Il design unico nel suo genere, lo split-toe e il sistema di allacciatura in velcro donano alla Air Rift la stessa sensazione che si ha correndo scalzi, ma in questo caso con tutte le protezioni necessarie.

La versione che sarà lanciata è la “Breathe”, in bianco e nero, caratterizzata da una tomaia in mesh a nido d’ape in grado di donare un’ottima traspirabilità al piede. L’intersuola, importante elemento per la Air Rift, è in phylon ed è supportata da un outsole in gomma per assicurare il massimo grip.

La Nike Air Rift tornerà nelle prossime settimane e sarà resa disponibile sullo store online di Nike e tramite rivenditori selezionati. Seguiteci per scoprire il giorno esatto.

prossimo articolo

I’M Isola Marras e Converse dedicano la loro terza collaborazione al punk