Bernie Sanders ha iniziato il suo discorso con “Pick Up The Phone” di Travis Scott e Young Thug

Articolo di

Greta Scarselli

Bernie Sanders non ha intenzione di nascondere la sua vicinanza al mondo hip hop, al contrario, ha deciso di portarla con sé nel discorso per la sua campagna.

Ormai i rapper in America sono sempre più vicini e attivi nella politica, basti pensare agli scandali riguardanti la vicinanza di Kanye West a Donald Trump. Il rapper di “Follow God” non è l’unico però, Travis Scott ha ricevuto le chiavi della città di Houston e Cardi B si è presentata di persona di fronte a Bernie per discutere su ciò di cui il popolo ha bisogno.

Questi sono solo alcuni esempi, ma servono per farci capire che in America i rapper vengono presi con una certa considerazione e visti come un ponte, mediatori del grande pubblico.

Bernie l’ha capito e lo ha dimostrato in diverse occasioni, l’ultima è stata durante il suo discorso al Morehouse College di Atlanta. Il politico si è presentato con un sottofondo molto riconoscibile, ovvero “Pick Up The Phone” di Young Thug e Travis Scott. Inutile sottolineare l’entusiasmo della folla.

prossimo articolo

Anti Social Social Club è pronto a scendere in pista con Hot Wheels