Big Shaq torna con un secondo brano, “Man Don’t Dance”

Articolo di

Greta Scarselli

Michael Dapaah, il rapper improvvisato che nel settembre scorso ha scalato la Viral 50 di Spotify con il brano “Man’s Not Hot” sotto il nome di Big Shaq, fa uscire oggi un secondo singolo intitolato “Man Don’t Dance“.

Dapaah è in realtà un comico inglese e Big Shaq (o meglio, Roadman Shaq) è uno dei personaggi di Somewhere in London, una docucomedy da lui prodotta e rilasciata su YouTube. La web serie racconta la storia di quattro ragazzi che cercano di guadagnarsi da vivere tra le strade di Londra: uno di loro è proprio Roadman Shaq, che assume il ruolo del tipico gangster londinese che fa trap e gira armato.

Il brano “Man’s Not Hot” nacque dall’invito di Dapaah ad esibirsi in freestyle per Radio BBC 1Xtra, al quale il comico si presentò nei panni di Roadman Shaq. Il video ricevette talmente tanto successo che egli decise di registrare il brano che ad oggi conta più di 250 milioni di visualizzazioni, nonostante si tratti di un pezzo composto da punchline prettamente comiche.

Il successo del primo ha portato Big Shaq a pubblicarne un secondo, “Man Don’t Dance“, che si presenta sullo stesso stile del precedente:

prossimo articolo

A Luglio torneranno le Air Jordan V “Grape” in una versione alternativa