Fashion

Birkenstock 1774 lancia un nuovo drop con i modelli Arizona e Boston

Articolo di

Ruben Di Bert

Che sia inverno, primavera, estate o autunno, in città, al mare o a casa, non cambia: le Birkenstock sono ormai diventate assolutamente indispensabili. È dall’inizio della pandemia e del lockdown che ci siamo infatti accorti di quanto i valori cardine di qualità e funzionalità professati dal brand tedesco nei secoli siano importanti e improvvisamente persino i fashion addicted più scettici hanno cominciato a rivalutare lo stile delle sua silhouette. A rafforzare ulteriormente questa convinzione ci ha pensato poi la divisione Birkenstock 1774, la quale ha fatto nascere una serie di collaborazioni d’alto profilo con marchi come Stüssy, Valentino, Proenza Schouler e Rick Owens.

Proprio quest’ultima è ora pronta a tornare con la sua seconda collezione che segue il successo della prima lanciata a gennaio 2020.

Il nuovo drop ha lo scopo di reinterpretare i modelli più tradizionali con un tocco moderno ed ecco allora che la scelta non poteva che ricadere sugli iconici Arizona e Boston, i quali vengono proposti in varianti seasonless che sfoggiano finiture e materiali inediti.

Le prime si contraddistinguono questa volta per un plantare e tomaia in pelle premium nera declinata con un lussuoso effetto coccodrillo e preziosi dettagli dorati; mentre le seconde offrono massima comodità e versatilità grazie a una morbida suola nude in EVA, plantare anatomico in lattice di sughero, una pregiata fodera in nappa, rivestimento in pelle scamosciata ultra soft e fibbie quadrate di nuova generazione su cinturini in canvas.

Entrambe le calzature sono disponibili su 1774.com e presso retailer selezionati.