Brand da tenere sott’occhio: Fugazi

Brand da tenere sott’occhio: Fugazi

Articolo di

Piergiorgio Del Papa

La nostra rubrica dedicata a chi sta iniziando il suo percorso nel mondo della moda continua ed immancabile è il nostro appuntamento con un nuovo brand ogni due Lunedì.

Oggi dedichiamo questo spazio a Fugazi, marchio che grazie al suo modo di concepire lo streetwear è riuscito fin da subito a fare breccia nei cuori degli amanti del genere. Fugazi è un termine particolare che viene utilizzato soprattutto dagli americani per indicare un qualcosa di fake o una situazione fucked-up, compromessa e rischiosa. Da qui il brand traccia le sue basi e prende vita nel 2016, con una chiara ispirazione americana, soprattutto dalla sua subculture degli anni ’90, fondando le sue collezioni su abbigliamento baggy e design che ruotano attorno a variazioni grafiche del nome.

Fugazi vanta già un bagaglio di collezioni con pezzi unici e premium come work jackets, denim truckers, accessori come cappelli e calzini (un must) ed infine le immancabili felpe e t-shirt brandizzate. Per chi ancora non lo conoscesse, il brand ci tiene a sottolineare che non segue una linea temporale ben precisa per rilasciare le sue collezioni, bensì si affida ad un’ordinata anarchia: quando i prodotti sono pronti, vengono presentati e venduti. Detto questo, vi consigliamo perciò di seguirli tramite i loro canali social per scoprirne di più ed essere sempre aggiornati sui drop.

WEBSITE

INSTAGRAM

FACEBOOK