In occasione della Fashion Week di Londra, Burberry ha presentato la collezione primavera/estate 2019, intitolata Kingdom.

Si tratta del debutto di Riccardo Tisci come direttore artistico, che con grande umiltà e rispetto ha voluto riscoprire i vecchi canoni della maison inglese. Colui che ha rimpiazzato l’haute couture con lo streetwear da Givenchy in tempi non sospetti, ha invece deciso di fare l’esatto contrario da Burberry, chiudendo la parentesi street di Christopher Bailey ed aprendo una nuova era all’insegna della formalità. La sfilata mostra quindi uno stile sobrio ed elegante che guarda all’heritage londinese, seppur con qualche eccezione. Protagonista è l’iconico colore coloniale, assieme al mitico trench rinnovato ed il motivo check, proposto in più varianti. Fa la sua comparsa anche il nuovo logo Thomas Burberry disegnato da Peter Saville, oltre alle catene e lucchetti che spezzano quell’inaspettata normalità.

Inoltre è stata rilasciata una capsule collection see now-buy now esclusivamente su Instagram per 24 ore.

Outpump

ABOUT US · ADVERTISING LAVORA CON NOI