C2H4 ha presentato la collezione primavera/estate 2020 alla London Fashion Week

Articolo di

Ruben Di Bert

Nel bel mezzo di una London Fashion Week sempre più rivolta ai designer emergenti, C2H4 ha presentato la collezione primavera/estate 2020.

La linea ipotizza un futuro distopico post umano, con una serie di look che trovano ispirazione nel movimento punk e nell’abbigliamento utilitaristico. Ribellione e tecnicismo sono quindi i punti cardine che caratterizzano i capi, aggiungendo una color palette fredda e precisa, disposta su materiali tecnici e tagli precisi.

Inoltre ad attirare l’attenzione sulla passerella sono state delle inedite Air Max 90, che potrebbero anticipare un’imminente partnership tra il brand di Los Angeles e Nike.

prossimo articolo

Tyler, the Creator ha mostrato in anteprima l’imminente collaborazione con Lacoste