Calcio e coronavirus: le foto del ritorno del calcio in Bundesliga

Articolo di

Claudio Pavesi

Sabato 16 e domenica 17 maggio hanno segnato il ritorno del calcio europeo. Dopo il lungo stop dovuto al COVID-19, la Germania è stata la prima a riprendere: Bundesliga e Bundesliga 2 hanno giocato la prima partita.

Tra procedure di controllo, social distancing, porte chiuse e decine di altre misure di sicurezza, il calcio è ripartito. Non è stata la solita giornata di calcio, ma il ritorno di uno dei primi cinque campionati al mondo è senza dubbio una notizia da celebrare.

La prima giornata ha regalato immagini che di certo resteranno nella storia del calcio.

Controlli all’ingresso dello stadio.
Anche le interviste pre-partita sono diverse.
Molto diverse. Sullo sfondo si ricorda al pubblico che le mani vanno sempre lavate.
Vanno mantenute le distanze nel controllo del campo prima della partita.
La panchina dell’Herta Berlino ha anche una buona varietà di mascherine.
Le procedure di sicurezza valgono anche per le panchine.
Social distancing anche sulle panchine, al punto di mandare i giocatori sugli spalti.
Nagelsmann comunica in qualche modo con i suoi giocatori.
La marea gialla del Borussia Dortmund risulta decisamente diversa questa volta.
Complimentarsi con i propri giocatori non è la stessa cosa.
Esultare e mantenere il social distancing è possibile.
I palloni vanno puliti e disinfettati.
Come dicevamo, il palloni vanno disinfettati molto bene.
Anche i media, i pochi cameraman e i fotografi devono seguire le procedure.
Dedryck Boyata ha rischiato la squalifica e una multa per il bacio a Marko Grujic. La Bundesliga ha detto che non prenderà provvedimenti in merito.
prossimo articolo

Fc Augsburg presenta una nuova maglia in onore della sua città