Fashion

La campagna di GCDS dedicata agli accessori della primavera/estate 2022

Articolo di

Ruben Di Bert

La collaborazione con “One Piece”, lo spettacolare cortometraggio che dal deserto arido ci ha portato alla scoperta di un acquario fantasy; e ancora, l’incontro tra estetica pop e Made in Italy attraverso elementi visivi traslucidi e sexy, blazer con patch denim, bodysuit cangianti dall’aura sognante e tute attillate rivestite da pietre smeraldo che ricordano la lucentezza della pelle di una sirena. La collezione primavera/estate 2022 di GCDS ha messo così tanta carne al fuoco che forse qualche dettaglio ce lo siamo perso. 

Ma grazie alle campagne possiamo recuperare, stando attenti questa volta a non farci scappare i pezzi cult della stagione. E se l’abbigliamento è stato ritratto da Javier Ruiz in un lookbook ispirato alla mitologia del mare, ora tocca agli accessori con un advertising scattato dal fotografo e regista franco-tunisino Bilal El Kadhi.

Si parte dunque dalla it-bag Matilda, una mini borsa leggera dotata di un fondo in gomma con doppio logo in rilievo e manico a catena logata, e si arriva alle Divine Platforms, scarpe caratterizzate da un tacco di 16,5cm e da un cinturino alla caviglia con il logo Andy, passando per le Rider Pumps con il loro tacco a spillo, punta accentuata e cinturino alla caviglia.