Capo Plaza è stato coinvolto in una rissa

Articolo di

Greta Scarselli

Ieri è stata una giornata decisamente movimentata per il rap italiano. Capo Plaza si è trovato coinvolto in una rissa con un presunto fan e, prima che le voci iniziassero a modificare la realtà delle cose, ha voluto mettere le mani avanti.

Il video che ha iniziato a girare su internet riporta alcune scene di una rissa avvenuta ieri sera in un locale in Sardegna, dove il rapper si trovava per seguire le tappe del suo tour. Le immagini sono abbastanza violente e mostrano il team di Capo Plaza accanirsi contro un ragazzo, mentre il rapper si intravede soltanto dietro, con una maglia bianca e una sedia in mano pronto a intervenire.

Come sono andate le cose?

Plaza ha spiegato proprio oggi, nelle sue Instagram stories, che non è come sembra. Il ragazzo che è stato aggredito era un presunto fan che gli si era avvicinato per chiedere una foto e, avendo ricevuto una risposta che forse non desiderava, ha alzato le mani su un membro del team del rapper e da lì è andata come è andata.

Il rapper salernitano ci tiene a chiarire di non essere una persona violenta, più volte ha dimostrato la sua vicinanza ai fan, seppur insistenti e invadenti, ma quando si iniziano ad alzare le mani diventa troppo. Dovremmo imparare a capire che non abbiamo davanti animali da circo, ma persone che a volte vorrebbero soltanto mangiare, parlare o camminare in pace.

Sembra di rivedere le scene della rissa di ASAP Rocky, ma qui fortunatamente non c’è sangue, processi – forse – e soprattutto Capo Plaza ne è restato relativamente fuori. Speriamo che la questione si sia risolta.

prossimo articolo

Young Thug ha annunciato l’uscita del suo nuovo album