Fashion

La capsule “Burning Desire” di JORDANLUCA e Slam Jam

Articolo di

Ruben Di Bert

Slam Jam è alla costante ricerca di nuovi talenti creativi pronti a conquistare la scena e il suo ultimo incontro è quello con JORDANLUCA, brand fondato nel 2018 da Jordan Bowen e Luca Marchetto che fonde l’esperienza di entrambi mescolando le avvincenti controculture londinesi con l’heritage italiano.

Il leggendario store ha quindi deciso di unire le proprie forze con il marchio italo-inglese per dare vita a un’esclusiva capsule collection intitolata “Burning Desire“. La linea è composta da quattro capi: una tracksuit di due pezzi derivati dal riciclo della plastica abbandonata nell’oceano con finiture laserate e una felpa con cappuccio abbinata a una t-shirt, entrambe in cotone organico e caratterizzate da una grafica serigrafata a mano che ritrae una rosa ardente ispirata al collegamento tra l’arte del tatuaggio e la cultura rock’n’roll. Il concept che ha influenzato ogni articolo, così come il lookbook dal nome “Renaissance”, è l’idea di rinascita, elemento ricorrente nei lavori del duo di designer che continua ad attingere dalle ispirazioni risalenti ai diversi anni trascorsi in rehab.

Tutti i prodotti sono disponibili per l’acquisto in negozio e online.