Fashion

La capsule di Slam Jam e FUCT con l’iconico logo Oval Parody

Articolo di

Ruben Di Bert

Simbolo di una ribellione tipicamente giovanile, spinto da un sentimento anti-autoritario e guidato da un’idea di design provocatoria, l’iconico logo Oval Parody di FUCT nel momento in cui è stato introdotto incarnava il lessico caratteristico che oggi assegnamo allo streetwear. Immediatamente entrata nell’immaginario collettivo grazie alla sua familiarità con lo stemma Ford, la grafica racchiudeva infatti in sé una moltitudine di significati legati a un intero repertorio culturale.

A ricordarcelo ci pensa ora Slam Jam, che ha unito le proprie forze con il brand di Erik Brunetti per realizzare una speciale capsule collection il cui intento è riportare in vita proprio la stampa sopracitata celebrando il suo impatto nella moda underground.

La linea è composta da cinque pezzi che abbracciano l’estetica degli anni Novanta e il suo spirito pop con una buona dose di irriverenza e stile. Tra questi troviamo una felpa con cappuccio, una t-shirt, un cappellino, un beanie e una tavola da skate, tutto rigorosamente declinato in nero e caratterizzato dalla celebre stampa Fuct sul davanti e sul retro da uno slogan creato appositamente da Slam Jam.

Inoltre per l’occasione KALEIDOSCOPE ha curato una mostra all’interno di Spazio Maiocchi a Milano nella quale sono esposti dodici dipinti acrilici che approfondiscono la visione di Erik Brunetti e il significato del logo da lui ideato.