Fashion

La capsule di Tommy Cash x Maison Margiela è la cosa più strana che vedrai oggi

Articolo di

Ruben Di Bert

Tommy Cash è un personaggio che dovete assolutamente conoscere. Thomas Tammemets, questo il suo nome all’anagrafe, è un rapper classe 1991, che, oltre a far parlare di sé per la sua musica ispirata all’estetica post-sovietica, si sta affermando anche come un personaggio capace di influenzare il mondo della moda con la sua stranezza.

La sua prima comparsa nel fashion system l’ha fatta durante la presentazione della collezione “Babel” di Rick Owens, dove ha sfilato come modello. Sempre nello stesso anno, assieme allo stilista ha realizzato una controversa mostra d’arte in cui erano esposti un suo ritratto in dolce attesa e dei pezzi di pane trasformati in ciabatte, con tanto di logo Maison Margiela. Proprio la griffe guidata da John Galliano è stata una delle prime a scommettere sul cantante estone, utilizzando un suo brano come colonna sonora del défilé Artisanal della primavera/estate 2019.

Ora, poco dopo aver lanciato delle Superstar lunghe quasi un metro in collaborazione con adidas, l’artista ha scelto nuovamente di unirsi con la maison per realizzare una a dir poco bizzarra capsule collection. La linea comprende un maglione a righe e una t-shirt con i due nomi sovrapposti, e fino a qui nulla di strano, ma poi si prosegue con un paio di ciabatte a forma di panino, proprio come quelle dell’esibizione sopracitata, e addirittura un pacchetto di noodles “al sapore di haute couture”.

Tutti i prodotti sono acquistabili online. Sì, per davvero.