Fashion

Carhartt WIP va alla ricerca del sole nella campagna Summer ’21

Articolo di

Ruben Di Bert

Una città antica, le polverose strade di campagna, la luce del mare e uno scenario postindustriale che trova luogo in Francia. È questa l’ambientazione scelta da Carhartt WIP per la sua ultima campagna, che ci porta al sud in cerca del sole accompagnando un gruppo di ragazzi nella fuga dell’irrequieta noia estiva con la loro auto sgangherata.

Dietro all’obiettivo ci sono il regista Joaquim Bayle e il fotografo Sylvain Sey, i quali si può dire che in un certo senso chiudono un cerchio della loro carriera, dal momento in cui si sono incontrati per la prima volta mentre lavoravano nel negozio del brand a Lille per poi trasferirsi a Parigi con lo scopo di coltivare la loro passione e arrivare fino a qui.

Brevi sequenze al limite dell’assurdo descrivono un clima rilassato che rende obsoleto ogni tipo di dialogo, mentre gli scatti consentono di raccontare l’estetica workwear e una sensazione di sconfinata energia che irrompe nella monotonia. È un viaggio senza meta che si ritrova ad attraversare l’idea di evasione verso qualcosa di indefinito, arrivando alla consapevolezza che il tempo rappresenta l’unica cosa che conta.

Nelle immagini possiamo vedere alcuni capi uomo e donna della collezione, come delle eccentriche camicie hawaiane, t-shirt logate e ovviamente le iconiche salopette declinate in colorazioni neutre. Trovate tutto sul sito di Carhartt WIP.