Talks

Le nuove collaborazioni di IKEA dimostrano l’importanza dell’hype

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

In un periodo in cui le collaborazioni sono una parte fondamentale dell’industria, anche IKEA decide di imbattersi in questa scelta e lo fa in grande.

Partendo dalla collezione SPÄNST realizzata assieme a STAMPD qualche mese fa, il colosso svedese ha proseguito svolgendo uno straordinario evento di presentazione. Il 7 e l’8 giugno, presso l’headquarter di Älmhult, si sono tenuti i Democratic Design Days 2018, una serie di showroom e conferenze dove sono stati esposti alcuni progetti speciali che vedranno la luce nel 2019.

IKEA ha infatti annunciato e presentato molteplici collaborazioni con alcuni artisti e brand che hanno riscosso parecchia attenzione. Virgil Abloh di Off-White, adidas, Craig Green, Sarah Andelman di colette con Craig Redman, Saint Heron by Solange Knowles e LEGO sono i nomi comparsi. Ognuno di essi è stato scelto per proporre la propria visione concettuale della casa, creando tutto il necessario ma senza rinunciare allo stile.

Facciamo alcuni esempi. Virgil Abloh ha disegnato una collezione d’arredamento pensata per i millennials, con il suo approccio minimale; adidas ha invece prodotto tutto ciò che serve per l’esercizio fisico, dando la possibilità alle persone di fare workout comodamente da casa; LEGO porterà una linea dedicata ai bambini ed allo svago. Oltre all’importante quantità di nominativi, occorre dire anche che si tratta di partnership molto interessanti per il design.

Il risultato è un incontro di idee che aprono la creatività su diversi piani. Questa mossa ha inevitabilmente riscosso parecchio hype e ha dimostrato ancora una volta quanto sia efficace realizzare un lavoro da due punti di vista diversi, che oltretutto provengono da altri settori.


Outpump

ABOUT US · ADVERTISING LAVORA CON NOI