L’estetica vintage nella collezione autunno/inverno 2021 di Aimé Leon Dore

Preceduto da una serie di anticipazioni sul moodboard che nei giorni scorsi hanno letteralmente invaso i feed di Instagram, il lookbook della collezione autunno/inverno 2021 firmata Aimé Leon Dore offre un’analisi completa dell’estetica portata avanti dal brand, tra un amore viscerale per la città di New York e una riflessione sullo stile nel tempo.

La missione di Teddy Santis è infatti quella di raccontare tutte le culture che si sono incontrate nella storia della Grande Mela senza cliché e per farlo ha scelto come mezzo la moda, un mondo in cui comunicare la propria visione può risultare più diretto di altri. Questo approccio lo si percepisce in maniera particolarmente evidente nella nuova proposta del marchio, dove sport, streetwear e sartoria dialogano tra di loro per formare un guardaroba trasversale che non necessita di alcuna collocazione temporale.

Tra i pezzi più interessanti del catalogo troviamo una capsule collection di cappellini dedicati alle squadre degli Yankees e dei Mets realizzata in collaborazione con New Era e la MLB, l’immancabile selezione di maglieria a intarsio e una vasta line up di capispalla capaci di attraversare epoche e influenze differenti grazie alla varietà di materiali e pattern. Fondamentale è poi la presenza di uno styling che definisce una raffinata inclinazione preppy perfettamente allineata con la calda color palette formata da tonalità delicate.

La prima parte della linea verrà rilasciata domani 27 agosto online alle ore 17:00 e presso l’unico flagship store ALD.