Fashion

I colori dell’arcobaleno nella nuova capsule collection di Louis Vuitton

Articolo di

Ruben Di Bert

I colori dell’arcobaleno hanno ispirato una nuova capsule collection ideata da Virgil Abloh per Louis Vuitton. La collezione ha lo scopo di celebrare la visione estetica introdotta dal direttore creativo con la sua sfilata di debutto per la stagione primavera/estate 2019, caratterizzata per l’appunto da un vivace assortimento di cromie e una location a tema che citava in modo abbastanza evidente le atmosfere de “Il mago di Oz”.

Se Judy Garland fosse con noi, avrebbe sicuramente cantato “Somewhere over the rainbow” ed è con questo pensiero che ci piace interpretare la nuova proposta maschile disegnata dal fondatore di Off-White. Non a caso il titolo della linea è proprio “A Piece of the Rainbow” e le tonalità che la contraddistinguono sono esattamente quelle visibili quando il sole interrompe la pioggia. Si va quindi dal rosso al viola, passando per il giallo, il verde, il blu, l’azzurro e l’immancabile arancione, senza però escludere anche il bianco, il nero e il grigio. La scelta dello stilista è motivata dall’esplorazione di nuovi orizzonti all’interno del mondo della moda e del lusso, spinta dalla creatività e da un carattere meno formale.

Un altro elemento ricorrente tra gli articoli è il celebre motivo floreale della maison, che in questo caso è stato immaginato attraverso l’utilizzo di cuciture su tessuti imbottiti e non più sotto forma di stampa. Tale lavorazione appare su giacche con o senza cappuccio, smanicati e pantaloni dall’animo sportivo, mentre felpe e berretti si contraddistinguono per un mini logo tono su tono con le iniziali LV. A completare l’offerta ci sono poi gli iconici occhiali da sole 1.1 Millionaire e una gamma di sneakers che si concentra sull’acclamata silhouette LV Trainer.

Tutti i prodotti sono attualmente per l’acquisto online.