Come funziona un e-commerce? L’abbiamo chiesto a TheDoubleF

Articolo di

Ruben Di Bert

Negli ultimi anni, ma soprattutto in questo preciso momento storico, l’industria della moda sta cambiando profondamente e al di là di quelle che possono essere le varie tendenze passeggere, la componente più significativa è senza ombra di dubbio la crescita esponenziale dell’e-commerce. Un settore che solamente in Italia vale circa 3 miliardi di euro annui e che al giorno d’oggi risulta essere assolutamente fondamentale per un brand o un negozio. Basti pensare che nei mesi del lockdown le vendite online legate all’abbigliamento hanno registrato un incremento a doppia cifra, ma in realtà guardando oltre le conseguenze della pandemia, la situazione riflette un mutamento sempre più incisivo.

Perché questo accade? Le risposte possono essere molte: dalla comodità di poter acquistare in qualsiasi momento e luogo, alla disponibilità di prodotti esclusivi malgrado la propria territorialità non necessariamente strategica, fino alla pressoché infinita scelta che viene offerta.

Detto così può sembrare tutto molto semplice, ma vi siete mai chiesti quali meccanismi si celano dietro questa vera e propria macchina? Per addentrarci al meglio nei dettagli di questo processo ci siamo rivolti a TheDoubleF, fashion retailer nato nel 2017 come naturale evoluzione degli store fisici Folli Follie che in un breve arco di tempo è riuscito ad affermarsi a livello internazionale per il suo unico savoir-faire che si contraddistingue per un’esperienza a tutto tondo con le più prestigiose maison dell’alta moda e una particolare attenzione per i marchi emergenti.

TheDoubleF è diventato in soli due anni un e-shop competitivo e di successo. La nostra esperienza e conoscenza, maturata nel settore del fashion retail italiano, ci ha permesso di investire con sicurezza nel digitale. Oggi non parliamo solo ai clienti locali ma riusciamo a dialogare con il mondo intero!

Francesco Galli, CEO TheDoubleF

Assieme vi guideremo dunque in un viaggio all’interno del mondo dell’e-commerce, soffermandoci su ogni singola tappa che costituisce l’intera struttura.

Il processo mediante il quale un prodotto arriva dal negozio alla casa del cliente inizia nel momento in cui l’utente apre lo shop online e sceglie il prodotto da acquistare. L’articolo deve essere successivamente aggiunto al carrello e a questo punto sarà necessario compilare i dati di spedizione e procedere al pagamento per concludere l’ordine. Terminato questo step, tramite un automatismo del sistema, il cliente riceve due mail: una di conferma dell’ordine appena effettuato e l’altra di conferma del pagamento.

Nel frattempo, il customer care e i magazzini ricevono le richieste e si occupano di verificare che tutto sia conforme. In seguito il prodotto viene preparato con cura e inserito all’interno del pacco e, a seconda della disponibilità, l’ordine viene smistato, per poi essere elaborato all’interno della sede di riferimento e quindi spedito entro 24/48 ore tramite corriere TNT.

Il packaging totalmente bianco e chiuso con nastro nero riportante il logo di TheDoubleF, viene sigillato mediante termoretraibile con una sottile pellicola trasparente per evitare che venga manomesso durante la spedizione. Al suo interno ci sono cuscinetti da imballaggio necessari per proteggere l’interno della scatola, il documento riepilogativo (ricevuta d’acquisto), un biglietto di ringraziamento dove sono riportati anche i profili social di TheDoubleF da seguire per rimanere sempre aggiornati e la bolla di reso, ossia il foglio su cui vengono riportate le coordinate dell’ordine e gli eventuali campi che il cliente dovrà compilare qualora il prodotto da lui ricevuto non fosse di suo gradimento. Non appena i pacchi vengono consegnati ai vettori, il codice di tracking per seguire la spedizione e conoscere la data di consegna viene attivato e il cliente riceve una mail di conferma dell’evasione del suo ordine. Dalla ricezione di quella mail, il cliente riceverà il prodotto da lui ordinato entro le 48 ore successive.

Ora che abbiamo ripercorso tutti gli step che intervallano il tempo tra l’acquisto e la ricezione dell’ordine a casa, è arrivato il momento di scoprire quali figure professionali occupano il cosiddetto “dietro le quinte”. Già, perché una realtà come TheDoubleF è formata da un team altamente specializzato che fondamentalmente si districa in cinque reparti.

Oltre al personale dedicato alla cura e al controllo qualità del prodotto in entrata e in uscita dai magazzini, alla diligente preparazione di tutti gli ordini evasi e alla gestione dei resi, abbiamo infatti il team operations, definito un mix “esplosivo” di competenze provenienti da “scienziati” del web e dell’html, figure tecniche specializzate nello gestire l’e-commerce a 360°, ma che ricoprono anche dei ruoli chiave nella movimentazione, caricamento e descrizione di qualsiasi item presente online, nonché si prestano anche come personal assistant che garantiscono maggiore velocità e flessibilità nelle risposte ai dubbi o alle domande dei clienti.

Per far sì che un determinato capo venga però caricato sul sito, c’è bisogno del team fotografia, un gruppo composto da fotografi e stylist specializzati per l’appunto nello scatto dei prodotti caricati sull’e-commerce e nel controllo qualità di tutte le foto del catalogo, così che rispettino le linee guida dettate da ciascun brand. A queste attività si aggiungono anche diverse campagne ADV che, stagione dopo stagione, vengono utilizzate per comunicare l’immagine di TheDoubleF.

Passiamo poi al team marketing, ovvero quelle figure specializzate in digital advertising, digital PR, grafica e copy, nonché esperti delle tecnologie digitali e dell’analisi di dati, numeri e mercati, che sono sempre pronte a rispondere alle diverse esigenze comunicative legate all’immagine di TheDoubleF su molteplici canali, dall’e-commerce ai social network, fino a siti terzi e altro ancora.

Infine, abbiamo la parte che probabilmente molti di voi conoscevano già. Stiamo parlando del team buying, reparto fondamentale per il successo di un retailer, che viene guidato da senior buyer dedicati alle collezioni donna e uomo, i quali fungono da veri e propri trendsetter che viaggiano per il mondo per scegliere i modelli più cool ed esclusivi dalle passerelle di Parigi, Milano, New York e Londra, in modo da offrire ai clienti le migliori linee dei top designer.

Ora che sapete tutto, dite la verità, vi sareste mai aspettati che dietro a un semplice click si nascondesse un universo così vasto?

prossimo articolo

LaMelo Ball ha firmato ufficialmente con PUMA