Fashion

Come indossare la camicia bianca

Articolo di

Chiara Lanzavecchia

La camicia bianca è un vero e proprio capo passe-partout, fondamentale in ogni tipo di armadio, dal capsule wardrobe più minimal a quello più maximalist. Non importa che sia vintage o delle ultime collezioni di grandi maison, una buona fattura e dei materiali di qualità basteranno a rendere perfetta la tua camicia. Questo non vuole essere un inno al bon ton e una guida al perfetto posh con camicia e girocollo, scarpe da barca a vela e pantalone beige. Al contrario, proviamo a pensare a modi unici — e genderless — di indossare il capo più iconico dell’armadio maschile. 

Camicia in cotone 

Il classico dei classici, qui l’impegno deve essere alto per rendere unico il look. Go big or go home. La chiave è scegliere una camicia oversize, con un bel taglio sartoriale, un tessuto leggero e magari una trama particolare, in jacquard, oxford o piquet. Potete continuare sulla via dell’oversize e lasciare che la camicia cada morbida su braccia, spalle e lunghezze — in questo caso da evitare i pantaloncini troppo corti che rischierebbero di sparire sotto alla camicia — magari infilandola nei pantaloni solo per metà per un effetto asimmetrico molto cool. Qui tutto è concesso: jeans, pantaloni in lino, pantaloni sartoriali, biker shorts e persino gonne purché lunghe e che non facciano l’effetto sacco. Se invece preferite arrotolare le maniche o annodare la camicia sul davanti accorciandola, attenzione all’effetto casa nella prateria: qui il trucco sono i pantaloni a vita bassa, purché non troppo attillati. Gioielli, foulard, marsupi, baseball cap, sneakers e ballerine, tutto è accettato, dovete solo individuare lo stile finale desiderato e accessoriarvi di conseguenza. 

Camicia di lino 

L’alleato migliore per l’estate e un pezzo fondamentale da mettere in valigia per le vacanze. Proprio per questo, evitiamo gli abbinamenti banali per non rischiare di essere vestiti uguali a tutti i nostri compagni di viaggio. Questo è il caso in cui il total white funziona meglio: una camicia bianca in lino comoda e dei pantaloni — bermuda o lunghi alle caviglie — dello stesso bianco. Come la camicia in seta, anche questa si può portare aperta con un top o una maglietta sotto. Sta benissimo con tutti i colori ma se si punta a un look cool bisogna fare attenzione: evitare accessori campagnoli, foulard a quadretti o cappelli di paglia. Prediligere mocassini, fisherman sandals, scarpe aperte e gioielli preziosi, magari perle o un gioiello vintage particolare. 

Camicia di seta 

Su questa non c’è dubbio, perché il modo più elegante di indossare una camicia in seta è con pantaloni abbinati sempre in seta — lunghi o corti — proprio come se fosse un pigiama. Se l’obiettivo è invece quello di sdrammatizzare questo pezzo che a volte può essere troppo elegante per alcune occasioni, l’effetto sarà molto fresco con un jeans vintage strappato o molto scolorito. Vista la morbidezza e la freschezza del tessuto si può ottenere un effetto molto cool lasciando aperta la camicia e aggiungendo un crop top o una maglietta con stampa grafica sotto. I gioielli sono evitabili visto il tessuto prezioso della camicia ma more is more quindi sta a voi.