Comme des Garçons Spring/Summer 2018: haute couture e arte

Articolo di

Ruben Di Bert

Durante la Paris Fashion Week, Rei Kawakubo ha presentato la collezione femminile per la stagione primavera/estate 2018 di Comme des Garçons che fonde l’haute couture con l’arte, tanto che a sfilare sembrano opere d’arte e non capi d’abbigliamento.

Il fatto che come location sia stata scelta l’ambasciata russa di Parigi, con un sottofondo di musica cupa, faceva intuire che il fashion show sarebbe stato serio ed inquietante. Tutt’altro invece, la collezione intitolata Multi Dimensional Graffiti prende spunto dalla fantasia di una teenager asiatica e vuole rappresentare una speranza nel futuro che passa attraverso il divertimento e l’arte.

Gli abiti, così come le acconciature, hanno dimensioni sproporzionate che non sono sicuramente funzionali, ma soliti allo stile di Comme des Garçons. Completamente ricoperti di stampe che raffigurano manga, cartoon, videogame e dipinti come il Vertumno dell’Arcimboldo, uniscono il mondo della moda a quello della cultura. Inoltre, ai piedi delle modelle sono state avvistate delle nuove calzature in collaborazione con Nike, un mix tra una sneaker e uno stivaletto con il tacco.

 

prossimo articolo

Ecco un’altra colorazione delle Nike Air VaporMax