La Converse Chuck Taylor All Star si copre di patchwork

Articolo di

Roberto Penna

Il patchwork cinese, in lingua originale Bai Jia Yi, è realizzato cucendo insieme pezzi di seta o di cotone per dar vita a capi d’abbigliamento o oggetti di stoffa. Questa tecnica è utilizzata ancora oggi nel processo di trapuntatura in Cina e spesso il suo design così caratteristico racconta storie di folklore tradizionale.

In onore del nuovo anno cinese appena inaugurato, anche Converse (come gli altri maggiori brand di sneakers) ha reso omaggio alla festa e lo ha fatto combinando questa tecnica all’iconica Chuck Taylor, che si presta a ogni sperimentazione con successo. 

La scarpa presenta pannelli patchwork cuciti tra loro su tutta la tomaia, colori vivaci, stampe animalier e grafiche artistiche. Inoltre, al posto della classica intersuola bianca, vanta una midsole nera traslucida vulcanizzata. 

Le Converse Chuck Taylor All Star Patchwork Hi nella colorway “Bright Crimson” non hanno ancora una data di release europea, perciò restate con noi per altri aggiornamenti.

prossimo articolo

Brain Dead presenta la Prison Sculpture Capsule assieme a Clay Arlington