Le Converse Jack Purcell di TAKAHIROMIYASHITA TheSoloist sono un omaggio alle sue origini

Articolo di

Piergiorgio Del Papa

Dopo aver messo le mani su un’icona del basket del calibro della ERX 260, TAKAHIROMIYASHITA TheSoloist torna a collaborare con Converse. Questa volta per rielaborare un altro classico: la Jack Purcell.

La storia di questa scarpa inizia nel 1933 grazie allo storico campione del mondo di badminton Jack Purcell, che l’ha ideata per avere più protezione e supporto tra i campi di questo sport. Nel 1970, Converse compra i diritti della sneaker, divenuta poi famosa per lo “smile” di cui è caratterizzata la punta.

Ora, il designer giapponese ha voluto rendere omaggio alla storia di questa scarpa ispirandosi allo stile americano di un tempo, il risultato sono due versioni, una colorata e l’altra in bianco e nero, arricchite da una copertura lacci con zip rimovibile, dalla stampa “Stars and Bars” posta sulla tomaia in tela e da un outsole traslucida raffigurante il motto del designer “Hello! I Am The Soloist. Hello! Hello, Hello”.

Ad accompagnare la sneaker troviamo una selezione di abbigliamento monocromatico composta da una giacca in GORE-TEX, da una felpa e da una t-shirt, tutte con dettagli ripresi dalla Jack Purcell come zip, lacci e occhielli.

Il lancio della collezione avverrà tramite lo store online di Converse il 23 Maggio, ma anche il 28 luglio presso il The Soloist pop-up shop al numero 165 di Hudson Street, New York.

prossimo articolo

Lil Yachty incontra Baby Milo nella nuova capsule collection di BAPE