Converse e P.A.M. mostrano la loro collaborazione incentrata sulla Chuck 70

Articolo di

Piergiorgio Del Papa

“Mutare vuol dire adattarsi”. È ciò in cui credono i cofondatori del lifestyle brand P.A.M (Perks and Mini) Misha Hollenbach e Shauna Toohey, che hanno spiegato la loro nuova collaborazione con Converse focalizzata sulla Chuck 70, sottolineando che le sagome più classiche traggono vantaggio dalle mutazioni di forma.

Il brand parigino ha elaborato il modello dandogli una doppia identità: esternamente la scarpa è realizzata in PrimaLoft, un materiale termico utilizzato principalmente nelle giacche invernali, che tramite una zip si può completamente rimuovere svelando la tomaia classica in tela della Chuck 70, che si trasforma così in slip-on.

Ad accompagnare la scarpa troviamo poi una selezione di apparel composta da trackpant, hoodie, magliette a manica corta e lunga ed un bomber imbottito reversibile, il tutto impreziosito dalla grafica simbolo di P.A.M.

La collaborazione verrà rilasciata il 19 Gennaio sullo store online di Converse e tramite rivenditori selezionati.

prossimo articolo

Nike Adapt Basketball: ecco quando verrà svelata