Corri più veloce che mai con la nuova Zoom Series di Nike

Articolo di

Vittorio Tomasella

Giusto in tempo per l’inizio della stagione delle maratone, lo Swoosh allarga la famiglia Zoom, composta da Nike Air Zoom Pegasus 36Nike Zoom Pegasus Turbo 2Nike Zoom Fly 3 Nike ZoomX Vaporfly Next% , presentando la nuova colorazione Rosa Neon.

Nike Air Zoom Pegasus 36

La scarpa da running più venduta di sempre in casa Nike torna completamente rinnovata, grazie a una tomaia in mesh arricchita da alcuni fori che permettono una maggiore traspirazione. In più, i lacci Flywire scoperti nella parte mediale mantengono il piede in sicurezza quando si acquista velocità, mentre l’unità Zoom Air lungo tutta la lunghezza consente una falcata più regolare, ammortizzata e reattiva.

Nike Zoom Pegasus Turbo 2

Nella sua seconda edizione, questa Zoom ideata per le corse quotidiane si presenta con una tomaia più leggera e raffinata rispetto alla precedente, grazie soprattutto al materiale traslucido e al mesh a zone.

Nike Zoom Fly 3

Su questo modello troviamo una tomaia trasparente più leggera con un nuovo sistema di allacciatura, che consente una calzata più regolabile e intersuola Nike React, morbida ed elastica. Il tutto è unito a una piastra in fibra di carbonio su tutta la lunghezza che genera una sensazione di propulsione. Questi elementi danno come risultato una delle scarpe da running più veloci di sempre prodotte a Beaverton.

Nike ZoomX Vaporfly NEXT%

Migliorata grazie al feedback di atleti professionisti e con una tomaia ricostruita con il Vaporweave, questa sneakers risulta più leggera e traspirante.

I designer hanno poi aggiunto il 15% in più di schiuma Nike ZoomX, garantendo un ritorno di energia fino all’85%, ma mantenendo invariato il peso della scarpa rispetto alla versione precedente.

Un nuovo sistema di trazione migliora la presa dell’avampiede in modo che la scarpa reagisca meglio sul terreno bagnato, mentre le scanalature presenti sull’outsole rendono i movimenti in curva più fluidi.

prossimo articolo

Young Thug e Lil Wayne sono ancora in conflitto