Cos’è la musica 8D? Ecco alcune canzoni rap per farvelo capire

Articolo di

Matilde Manara

Negli ultimi giorni, causa anche l’abbondanza di tempo con cui tutti noi ci siamo trovati a fare i conti, è riapparsa dai meandri della tecnologia la musica 8D, che ha invaso subito tutti i gruppi whatsapp.

Come molti sanno, l’8D non è certo una nuova invenzione e al suo debutto non aveva in realtà raccolto tutti i consensi e la visibilità sperati. Ma come funziona? Senza improvvisarci tecnici del suono diciamo che si tratta di un formato audio che, riprodotto con gli auricolari, regala alla musica uno spessore superiore e una forma tridimensionale che permette un’immersione completa. Grazie al lavoro di mix che si realizza per generare l’8D, la percezione è che il suono non rimanga più circoscritto a due fonti sonore (destra e sinistra), ma occupi tutto lo spazio disponibile, girandoci attorno.

C’è da chiarire che l’8D non è stato per tutti un colpo di fulmine, molti infatti trovano in questa tecnologia, anche con ragione, delle pecche, ma perché non dargli una chance?

Non tutta la musica è disponibile in questo formato digitale, le tracce riproducibili in 8D non sono ancora moltissime infatti, ma il rap non manca, e noi non ce lo siamo fatti scappare.

Ecco quindi una lista di alcuni singoli che si possono ascoltare in 8D:

https://www.youtube.com/watch?v=0-9mDUCEzQM
https://www.youtube.com/watch?v=_Zu0EvTP_zA
https://www.youtube.com/watch?v=09HdRfw_IUA
prossimo articolo

Supreme contro il coronavirus, pronta una t-shirt per raccogliere fondi