Sneakers

CPFM e Nike tornano con una nuova versione delle Dunk Low

Articolo di

Edoardo Cavrini

È passato più di un anno da quando le Nike Dunk hanno ufficialmente fatto ritorno sul mercato, ma il loro successo continua a essere in incredibile ascesa. Anche quest’anno Nike continuerà a spingere tantissimo su questa silhouette e, oltre al ritorno di classici rivisitati, lo Swoosh ha in programma grandi collaborazioni, come quella con Cactus Plant Flea Market.

Per l’occasione CPFM ha stravolto radicalmente il design della scarpa, andando a modificare sia la tomaia che l’intersuola. Partendo dall’upper part, notiamo subito come i classici pannelli in pelle siano stati sostituiti dal suede e presentino un motivo trapuntato a triangoli. Sopra questa base color beige sono stati collocati degli extra layer verdognoli, anch’essi in suede, e diverse decorazioni. La scarpa sinistra presenta uno swoosh oversize che corre lungo tutto il lato esterno, affiancato a un altro mini swoosh, presente anche su quella destra insieme all’iconografia Yin e Yang.

L’aspetto mismatched di queste CPFM x Nike Dunk Low, seppur minimale, è reso tale dal differente branding proposto sulle due linguette e dal colore della fodera interna, verde in un caso e marrone nell’altro. Completano il tutto le stesse insole proposte nelle scorse collaborazioni e un particolare rivestimento ruvido che abbraccia l’intersuola.

Al momento la data di uscita delle Nike Dunk Low di Cactus Plant Flea Market non è ancora stata annunciata.