Dal cinema ai fumetti: Salmo si reinventa con Dylan Dog

Articolo di

Roberta Gervasio

Salmo ultimamente ci sta proprio stupendo. Qualche mese fa, infatti, ha rilasciato il suo lungometraggio con la collaborazione di Netflix, il primo ad essere riprodotto e supportato da una piattaforma simile. Successivamente, insieme al pluripremiato Alessandro Borghi, ha rilasciato un videoclip intriso di introspezione, dramma e domande su di sé.

Nelle ultime ore, però, il grande passo è stato fatto: la sua fluente e ricca arte retorica sarà protagonista di un numero speciale di Dylan Dog. Rumors davano quest’ipotesi già qualche settimana fa, quando sul web è apparsa una foto che ritraeva Roberto Recchioni, curatore di Dylan Dog, e Maurizio Pisciottu abbracciati ad un cartonato. Successivamente, in una seconda foto, apparivano Fr3nk Zappa e Arturo Lauria, rispettivamente il disegnatore di Doomsday Society e l’artista dei fumetti DarkHorse, insieme a Salmo e a Roberto Recchioni.

Non una grande novità per i fan dell’artista, che sicuramente avranno conservato l’edizione speciale di Hellvisback che conteneva proprio un fumetto disegnato da Fr3nk Zappa il cui protagonista era Salmo.

La conferma arriva proprio da Sergio Bonelli, fumettista ed editore di Dylan Dog, che sul suo canale ufficiale annuncia la collaborazione col rapper. Nel numero 365 di Dylan Dog in uscita a luglio, sarà presente un allegato speciale di 32 pagine che illustrerà la storia nata dalla mente creativa di Salmo, disegnata dalla mano di Fr3nk Zappa e narrata da Roberto Bonelli.

Noi non vediamo l’ora, e voi?

prossimo articolo

Celtic Fc x New Balance 997H: una dedica speciale per i Bhoys