Demna Gvasalia riporterà Balenciaga all’haute couture

Articolo di

Ruben Di Bert

Nonostante venga definito il più grande couturier di tutti i tempi, il desiderio di Cristóbal Balenciaga è sempre stato quello di creare abiti lontano dagli esclusivi atelier e più vicini alle persone ed è per questo che, grazie all’intuizione dell’esigenza di una nuova fetta di mercato, nel 1968 decise di chiudere il reparto di haute couture per dedicarsi esclusivamente al prêt-à-porter.

A cinquantadue anni di distanza, Demna Gvasalia, l’attuale direttore creativo, sente lo stesso bisogno di innovazione, ma nel senso opposto. È di oggi infatti la notizia che il fondatore di Vetements ha deciso di riportare Balenciaga all’alta moda.

L’alta moda è la vera anima di questa maison, quindi ho il dovere di riportare Balenciaga all’haute couture. Per me è un terreno inesplorato di libertà creativa e una piattaforma di innovazione. Non offre solamente un altro spettro di possibilità nella creazione di abiti, ma riporta anche la visione moderna di Cristóbal Balenciaga indietro alle sue origini. La couture va oltre i trend: è espressione di bellezza ai più alti livelli estetici e qualitativi.

Demna Gvasalia, direttore creativo Balenciaga

Fermandoci un attimo a pensare, oltre al fatto che anche CELINE e Balmain abbiano recentemente intrapreso la stessa strada e che le ultime fashion week abbiano sancito la fine dello streetwear, ci sono stati degli indizi che potevano farci intuire questa mossa, come i look degni di una fiaba che hanno concluso la sfilata della collezione primavera/estate 2020, totalmente fuori contesto.

Il progetto è possibile grazie al successo della visione creativa di Demna Gvasalia e ai risultati eccezionali di Balenciaga negli ultimi anni. Siamo una casa di moda francese, apparteniamo a Parigi e dobbiamo fare il nostro lavoro, ovvero la sartoria parigina… Dobbiamo mantenere questa tradizione viva. Mi sembra che la maggior parte dei marchi di lusso siano diventati soltanto brand e non siano più case di moda. A me piace il concetto di maison. Quando sei una maison, sei una famiglia. A tutti noi manca questa cosa e sono contento che stiamo riportando indietro questo tipo di connessione

Cedric Charbit, CEO Balenciaga

Per vedere cosa ci ha riservato il designer dovremo aspettare giugno, quando verrà presentata la linea autunno/inverno 2020.