Fashion

Diesel S/S ’23: una sfilata da record

Articolo di

Ruben Di Bert

Vogliamo lanciare un messaggio importante: la moda è di tutti e Milano ne è la capitale. Per la prima volta anche tutte le persone che hanno lavorato alla collezione possono vedere in passerella il frutto del lavoro di mesi, così come i giovani, che sono il futuro di questo settore, possono vivere live un momento così magico”. È così che Renzo Rosso introduce la sfilata della collezione primavera/estate 2023 di Diesel.

Le ultime creazioni nate dalla mente del direttore creativo Glenn Martens sono infatti andate in scena all’Allianz Cloud Arena davanti a una folla di oltre cinquemila persone tra cui dipendenti, addetti, celebrities, studenti e appassionati che hanno potuto assistere allo show grazie a una registrazione online. A rendere ancora più speciale la location è stata poi la scenografia con un gigantesco gonfiabile composto da due corpi avvinghiati, il quale è entrato ufficialmente nel Guinness World Record come il più grande realizzato finora. 

In questo scenario hanno sfilato una serie di look co-ed ancora fortemente influenzati dall’estetica Y2K e caratterizzati da uno stile opulento e sfrontato, un po’ come il sex toy in vetro che è stato recapitato agli invitati. Protagonista indiscusso della stagione è il denim, tessuto che viene reinterpretato in tutti i modi possibili grazie a una visione in bilico tra streetwear e couture. 

Siamo solamente all’inizio, ma questo défilé si preannuncia già come uno degli eventi più cool della Milano Fashion Week.