Sport

DigitalBits sarà il nuovo main sponsor dell’Inter dal 2022/23

Articolo di

Fabrizio Giuffrida

All’inizio della stagione 2021/22, l’Inter ha cambiato lo storico main sponsor Pirelli nel nuovo Socios.com, ma ad appena un anno di distanza cambierà nuovamente. La scelta è ricaduta su DigitalBits, pronto ad essere stampato sul fronte delle maglie dell’Inter per la stagione 2022/2023.

La conferma è arrivata dal management dei nerazzurri durante il roadshow del club con gli investitori per il nuovo bond da 415 milioni di euro. Socios.com, diventato main sponsor dell’Inter solo a luglio 2021, lascerà il proprio posto sulla maglia ma continuerà ad essere un partner della squadra, in quanto manterrà il ruolo di Global Sponsor Advertising Rights fino al 2025 per 1 milione annuo, più il valore generato dal trading dei fan token.

DigitalBits firmerà invece un accordo che la legherà all’Inter fino al 2025, per un totale di 85 milioni complessivi più eventuali bonus relativi ai risultati sportivi che la squadra otterrà nei tre anni. Per Zytara Labs non si tratta della prima collaborazione con la società nerazzurra: già quest’anno infatti è sponsor di manica dell’Inter in quanto “Official Global Digital Banking Partner” del club. I nuovi accordi commerciali rientrano tutti nella politica dell’Inter che prevede maggiori entrate da parte degli sponsor.

Lautaro Martinez posa con la maglia dell’Inter 21/22 di cui DigitalBits è official sleeve sponsor