DJ Khaled è il nuovo direttore creativo di Snipes

Articolo di

Redazione

DJ Khaled non è noto soltanto per le sue audaci produzioni musicali, le stesse che nel 2018 gli valsero il BET Hip Hop Awards come DJ dell’anno, ma anche per la grande forza che lo lega allo sneaker game.

Questo non è sfuggito a Sven Voth, CEO del retailer tedesco Snipes che vanta 130 sedi solo in Germania e che nell’ultimo anno ha deciso di espandersi anche in America. Proprio in merito a quest’ultima “scommessa” espansionistica, Snipes ha lavorato con Jay-Z per il “Made in America” festival.

Il nostro obiettivo per l’espansione in America non è solamente diventare più grandi, quanto essere rilevanti per la cultura streetwear stessa.

Sven Voth

Proprio per questo motivo, scegliere Khaled come nuovo direttore creativo è sembrato lo step conclusivo di un percorso che parte da lontano. Ai microfoni di Fast Company, il DJ ha espresso quanto senta sua questa cultura streetwear che si sta diffondendo sempre più.

Io porto addosso la cultura sneakers e streetwear, anche da prima di incontrare Snipes.

DJ Khaled

La loro unione inizia ad aprile, quando Khaled viene scelto come nuovo volto di una campagna pubblicitaria Snipes. Da quel momento, ogni volta che è entrato in uno degli store della catena, orde di fans si sono fiondati per chiedere foto e autografi. Questo è ciò che ha fatto capire a Voth l’importanza di avere una persona simile nel team, non solo di grande cultura ma anche di grande credibilità agli occhi del giovane pubblico.

He doesn’t just talk a good game. He’s the best at playing it.

Sven Voth