DJ Paul dei Three 6 Mafia ha fatto causa a Travis Scott

Articolo di

Redazione

DJ Paul, rapper e producer dello storico gruppo di Memphis Three 6 Mafia, ha fatto causa a Travis Scott.

Il motivo della citazione in giudizio pare sia legato al brano “No Bystanders“, contenuto in “Astroworld“, che avrebbe, a detta di DJ Paul, lo stesso flow, lo stesso sound e la stessa cadenza del ritornello di “Tear Da Club Up“, brano dei Three 6 Mafia del 1995. Il producer del gruppo ha richiesto 20 milioni di dollari di risarcimento.

Ma c’è un precedente che ha spinto DJ Paul a fare causa a Travis Scott: si tratta di “Blurred Lines“, hit del 2013 di Robin Thicke, prodotta da Pharrell Williams e che vantava il featuring di T.I.

Robin Thicke e Pharrell si videro costretti a pagare 5 milioni di dollari, dato che il brano ricordava molto la hit di Marvin GayeGot To Give It Up“.

Effettivamente, “No Bystanders” e “Tear Da Club Up”, hanno qualcosa in comune. Vedremo come proseguirà la faccenda.

prossimo articolo

Presto sarà pubblicato un nuovo inedito di XXXTentacion